Fratelli
di Roberta Speziale (2008)

Ho cercato
In quel tuo passo un pò sbandato
Nelle pieghe delle mani
Ho cercato
Di trovare differenza
La superiorità della mia alla tua essenza
Ho cercato
Nella mente tua dai grandi concetti
Nelle parole che non riescono a bastare
Ho cercato
Di scoprire piano piano
Il tuo modo eccezionale di sapere
essere così umano
Ho cercato
Nei tuoi sogni da bambino
In quella tua severa coscienza
Ho cercato
di spiegare a tutto il mondo
l’infinita realtà del tuo profondo

Ho trovato

La risposta

Nei tuoi occhi con la piega opposta
Nel sorriso tanto uguale al mio
Nel cuore immenso che non conosce oblio
Ho trovato
La certezza
Nelle cose che sai fare ed insegnare
con naturalezza
Nella semplice sapienza
Nella sconcertante verità della tua
dolce conoscenza
Ho capito
L’incommensurabilità di questa nostra vita
Solo quando tra le mie
sono spuntate
le tue dita